LUBRIFICANTE INTIMO. SI O NO?

LUBRIFICANTE INTIMO. SI O NO?

Se hai una vagina, probabilmente sai che è del tutto normale che le vagine siano un po 'bagnate'.
Ogni giorno, le ghiandole sulle pareti della cervice creano un muco chiaro che allontana i batteri e le cellule morte dal tuo corpo - questo è il modo in cui la vagina si pulisce da sola. Questa perdita è bianca o chiara e, se non si prendono anticoncezionali, varia durante il ciclo mestruale, diventando più sottile, più chiara e più appiccicosa vicino all'ovulazione.
La lubrificazione che il corpo produce quando è eccittato è diversa dalle perdite vaginali quotidiane. Questo tipo di lubrificazione proviene principalmente dalle ghiandole di Bartolino, che si trovano su entrambi i lati dell'apertura vaginale, invece delle ghiandole sulle pareti della cervice. Le ghiandole di Skene, che si trovano vicino all'uretra aggiungono un po 'di lubrificazione.
Inoltre, le labbra si bagneranno, perché quando il sangue si riversa sui genitali, la vulva inizia a "sudare", producendo ulteriore umidità.
Tuttavia, molte persone non producono abbastanza lubrificazione per far sentire bene la penetrazione vaginale, anche se le loro menti e corpi sono estremamente accesi.
Ci sono molti fattori che possono portare a una riduzione della lubrificazione, tra cui l'uso di anticoncezionali, l'allattamento al seno, l'assunzione di farmaci come antistaminici o antidepressivi, il fumo o persino il non bere abbastanza acqua.
Emily Nagoski, educatrice sessuale e autrice del libro 'Come as you are, risveglia e transforma la tua sessualità'dice che la quantità di umidità che la maggior parte dei corpi crea non è sufficiente per la penetrazione che dura più di qualche minuto, quindi consiglia a tutti coloro che sono coinvolti nella penetrazione di usare lubrificante.
Alcune persone hanno una reazione negativa all'idea di usare un lubrificante. E' come se il bisogno di lubrificante facesse
sentire la mancanza di qualcosa: umidità, libido, femminilità, fertilità.
Basta pensare a tutte le creme che usiamo per idratare la nostra pelle, perché non idratare la vagina e la vulva che a volte subiscono con lo sfregamento dell'intimo?
Il lubrificante a base d'acqua è il vostro alleato, molto utile anche con la coppetta mestruale, le sfere vaginali, i toys e per fare massaggi perienali per mantenere elastici i tessuti vaginali.