Come pulire la coppetta mestruale

Le coppette mestruali sono una fantastica alternativa agli assorbenti esterni e interni.
Una domanda che mi fate spesso è: come la pulisco? Debbo farla bollire sempre?
Come la maggior parte degli altri aspetti dell'utilizzo della coppetta, è davvero molto semplice mantenerla pulita.
Il tipo di pulizia possiamo suddividerlo in due tempi: Fra ogni ciclo e durante le mestruazioni.
Di seguito una guida pratica per mantenere la coppetta sempre pulita in base al tuo caso e comodità.

1. Durante le mestruazioni.

La prima cosa da ricordare è che ogni volta che toccherai la coppetta dovrai lavarti le mani. Ridurrai il rischio di infezioni e ti assicurerai di mantenere pulita la tua vagina e l'area circostante. Le migliori coppette mestruali sono realizzate al 100% in silicone o TPE di grado medico, materiale resistente ai batteri, quindi non è necessario sterilizzarle dopo ogni utilizzo.

E' importante pulire molto bene la coppetta al meno una volta al giorno, non limitandosi a passarla solo sotto acqua. Se non hai accesso all'acqua (come in un bagno pubblico), puoi semplicemente sciacquarla portando una bottiglia d'acqua nel box e sciacquarla sul water o conl'aiuto del barattolo pieghevole in silicone. Una volta rientrata a casa lavarla bene
sapone liquido delicato privo di coloranti e profumi oppure con dei saponi specifici per la detersione della coppetta come il detergente vegetale MeLuna o lo spray Merula.

Se la tua coppetta ha dei piccoli fori per l'aria sul bordo, questi devono essere tenuti liberi. Se i fori sono bloccati, potrebbe essere difficile creare il sottovuoto quando si inserisce di nuovo la coppetta, il che aumenta le probabilità di avere delle perdite.
Se hai accesso all'acqua corrente, puoi facilmente farlo piegando il silicone vicino ai fori mentre risciacqui, a casa puoi riempire bene d'acqua la coppetta, coprirla bene con il palmo della mano, capovolgi e schiacciala per fare uscire l'acqua dai fori, tipo fontanella.
I fori si puliscono meglio con gli scovolini o con uno stuzzicadenti. Non usare aghi o spilli, faranno più danni che benefici!.

Non usare salviette intime per pulire la coppetta, possono rimanere residui che si possono fissare sulla superficie della coppetta e non solo rovinare il materiale, ma di poter irritarti le mucose. Evita di lavare la coppetta con saponi antibatterici, bagnoschiuma, scegli invece un lavaggio a pH bilanciato progettato per uso intimo.

2. Fra i cicli mestruali.

Dopo aver lavato le mani e la coppetta, falla bollire in acqua dentro un pentolino per 10 minuti prima del primo utilizzo. Assicurati che ci sia abbastanza acqua in modo che la coppetta non bruci sul fondo e possa galleggiare!

Suggerimento: posiziona la coppetta dentro una frusta per evitare il contatto con il fondo della pentola durante l'ebollizione.

Un altro modo veloce e comodo per far bollire la coppetta è tramite il microonde dentro gli appositi contenitori pieghevoli e non. Nel nostro shop trovi diverse marche: Letitflow, Loulou, MeLuna, Merula.
Prima di bollire la coppetta è consigliato lavarla molto bene con acqua fredda, poi tiepida e sapone.

Ci sono persone che non hanno la possibilità di fare uso dei fornelli o di un microonde, in questo caso potete affidarvi a diversi prodotti fantastici ed efficaci come:


a. le pastiglie Milton
b. la polvere SaniDust
c. gli spray igienizzanti per sextoys, sfere e coppette. Nel nostro shop trovi Merula.
d. le salviette igienizzanti per coppette. Nel nostro shop trovi le salviette Merula